Board   E4EC
 
Qui potrai leggere qualcosa a proposito della storia di questo club.
  E4EC La storia


L'idea di creare un server per giocare a scacchi via mail nacque nel 2001. Qualche riga di codice fu scritta per vedere se fosse possibile farlo. Saremmo riusciti a creare un club nel quale i giocatori avessero potuto giocare semplicemente inviando delle mail? Ero consapevole di quale enorme sforzo sarebbe stato necessario per seguire un progetto di questo genere tuttavia, chi meglio dei computer sanno togliere all'uomo tutto il lavoro di bassa manovalanza e lo aiutano a far si che semplici regole vengano rispettate?

Il club fu effettivamente fondato a metà del 2001, con un piccolo gruppo di giocatori ossessionati dal progetto e curiosi di mettere alla prova il neonato sistema e di sperimentare i vantaggi che esso poteva offrire. Un sistema che allora non aveva ancora nemmeno un nome, ma che, in cambio, aveva già una marea di cose utili non supportate. Ad ogni modo però, ci permetteva già di muovere i primi pezzi sulle scacchiere! :-)

All'inizio del 2002 il club fu ritenuto pronto per la sua prima uscita in rete, molte delle caratteristiche utili per giocare ormai funzionavano.

Per la fine dello stesso anno, altre ancora ne furono aggiunte fra le quali ricordiamo: sistema degli accoppiamenti, PGN e supporto FEN, diversi controlli di tempo, regolamento per i periodi di ferie, the il sistema dei promemoria, ed un sacco di altre cose erano già pronte, quali la possibilità di iniziare partite da posizioni standard, assegnare i colori prima di una sfida, partite amichevoli, e il sistema dei problemi scacchistici, solo per nominare i più importanti.

Il 20 novembre 2002, il club ricevette il suo nome definitivo, E4EC, che sta per E4 Emailchess Club, e e4ec.org divenne il suo dominio.

Alcune cose rimasero da completare fino al 2004. La sfida più grande era quella di supportare più tipi di tornei.


Qualche pietra miliare:

7 gennaio 2003 Per la prima volta, il numero delle mosse giornaliere supera 100.
10 gennaio 2003 Il numero dei giocatori raggiunge 50.
9 maggio 2003 The La federazione scacchistica ungherese inserisce un link al club nella sua homepage.
22 luglio 2003 Il numero delle mosse giornaliere raggiunge 250.
19 settembre 2003 Il numero dei giocatori attivi raggiunge 100, mentre quelli inattivi vengono rimossi.
10 novembre 2003 Qualcuno dalla Federazione scacchistica ungherese ci chiamò per organizzare il I. Hungarian E-mail Final "il primo torneo ungherese via mail" nel club. Ovviamente... accogliemmo la richiesta.
2 febbraio 2004 Per la prima volta, il numero di mosse giornaliere superò 500.
27 agosto 2004 Il numero delle mosse giornaliere superò 1000.
1 maggio 2005 La 10000° partita è iniziata.



 
Wilhelm Steinitz

Steinitznacque nel 1836an Praga, champione del mondo fra il 1866 ed il 1894.
Ribaltò le basi del gioco posizionale, di conseguenza è conosciuto come il fondatore degli scacchi moderni. Senza dubbio, Steinitz ha aperto un nuovo capitolo nella storia del gioco degli scacchi. Data la sua estrema attenzione, i suoi sforzi e le cure che metteva nell'economia del gioco, i grandi attaccanti del suo tempo (Chigorin Gunsberg) persero con lui. Il suo stile non fu apprezzato da coloro che condividevano la sua epoca. I giocatori non avevano molta cura per il pedone, per la struttura della partita, opponendosi a Steinitz, che probabilmente prese troppo in considerazione questo approccio.
Durante il primo campionato del mondo ufficiale nel 1886 aNew York e a S. Luis, Steinitz giocò 10:5 con 5 patte contro il polacco ccoJohannes Hermann Zukertort. Egli difese il suo titolo con Isidor Gunsberg, e lo stesso avvenne per due volte con Mihail Chigori . Infine lo perse nel 1894 con Emanuel Lasker durante la finale.
terminò la sua esistenza nel 1900 a New York in un manicomio.
 
Aggiudicare un risultato

Qui è possibile che il giocatore "innocente" reclami un qualsiasi risultato in una partita che sia terminata per "colpa" del suo avversario.
Chiaramente non sempre la cosa migliore è che il giocatore innocente vinca, soprattutto se la partita è appena iniziata o se il giocatore/la giocatrice ha una posizione persa.
A volte è decisamente sbagliato che il nostro rating sia superiore alla nostra forza reale, perciò i giocatori possono reclamare una patta o una sconfitta, oltre ad una vittoria, e possono cancellare la partita "spezzata" senza alcun risultato.
Questo può succedere se il nostro avversario termina il tempo e non ha più giorni di "ferie" per l'anno, o se anche le sue "ferie" sono terminate, o semplicemente se cambia idea e abbandona il club.
In queste situazioni la scelta del risultato da reclamare per questa partita dipende dal giocatore "innocente". I suoi risultati variano in funzione della sua scelta, mentre il giocatore "colpevole" perde indipendentemente da essa.
Perciò possiamo reclamare il risultato migliore per noi nelle partite interrotte, e non necessariamente la vittoria.
Le partite di torneo sono diverse, in quanto vengono vinte dal giocatore "innocente", e non c'è nessun risultato da reclamare.
 
Posta la tua notifica

Esprimi la tua opinione su questa pagina agli altri visitatori.

Il tuo nome:


 Invia notifica 

 
Prova

Per effettuare una prova di stampa, eccoti una pagina dove effettuare dei test:

Print view

Per suggerire questa pagina a qualcuno:

Send to a friend

To view Per vedere questa pagina con caratteri di diverse dimensioni:

Update
 


    This is a dynamic page, took 6 milliseconds to generate it.