Board   E4EC
 
Squadre nel club
  Teams (Squadre)


I membri del club possono organizzarsi in squadre, unirsi a teams creati da altri o attivarne di propri.
Per proteggere la serietà delle partite giocate dai teams, solo determinati giocatori hanno il permesso di unirsi a delle squadre e soltanto determinati giocatori hanno diritto di crearne di proprie. Per misurare la serietà di un membro, si osserva il suo Indice di affidabilità.

Ogni squadra ha il proprio capitano che lo rappresenta: accoglie o rifiuta le richieste di partecipazione alla squadra, iscrive la squadra ai tornei a squadre, etc, e svolge altre attività amministrative che riguardano il team.

Un capitano momentaneamente impegnato può passare i propri poteri e doveri ad uno qualsiasi degli altri membri del gruppo.

Non ci sono limiti ne al numero dei partecipanti di un team, ne alla loro forza di gioco (punteggio ELO). Perciò, sia la quantità dei giocatori che andranno a comporre la squadra, sia la loro forza media o individuale di gioco, sono tutte decisioni nelle mani del capitano.

I teams possono sfidarsi fra di loro e possono partecipare ai tornei a squadre, E queste opportunità siamo sicuri che possano rappresentare ulteriori occasioni di miglioramento per i giocatori che fanno parte dille squadre. Le caratteristiche e peculiarità dei teams continuano ad essere oggetto di sviluppo e potrebbero esserci novità in futuro.


 
Wilhelm Steinitz

Steinitznacque nel 1836an Praga, champione del mondo fra il 1866 ed il 1894.
Ribaltò le basi del gioco posizionale, di conseguenza è conosciuto come il fondatore degli scacchi moderni. Senza dubbio, Steinitz ha aperto un nuovo capitolo nella storia del gioco degli scacchi. Data la sua estrema attenzione, i suoi sforzi e le cure che metteva nell'economia del gioco, i grandi attaccanti del suo tempo (Chigorin Gunsberg) persero con lui. Il suo stile non fu apprezzato da coloro che condividevano la sua epoca. I giocatori non avevano molta cura per il pedone, per la struttura della partita, opponendosi a Steinitz, che probabilmente prese troppo in considerazione questo approccio.
Durante il primo campionato del mondo ufficiale nel 1886 aNew York e a S. Luis, Steinitz giocò 10:5 con 5 patte contro il polacco ccoJohannes Hermann Zukertort. Egli difese il suo titolo con Isidor Gunsberg, e lo stesso avvenne per due volte con Mihail Chigori . Infine lo perse nel 1894 con Emanuel Lasker durante la finale.
terminò la sua esistenza nel 1900 a New York in un manicomio.
 
Strict mode (metodo sicuro per l'invio di mosse)

A dire il vero, sbagliarsi nello scrivere una mossa quando si gioca per corrispondenza, può essere fatale.
Però dipende, ...dal fatto che la mossa scorretta sia ancora legale o meno. Ad esempio, se il segno "+" che indica lo scacco, manca, l'avversario può respingere la mossa e rimandarcela indietro affinchè la si possa correggere.
Ma se abbiamo ad esempio due cavalli, uno che si può muovere su e4 e l'altro su e5, lo sbaglio 12. Ne4 invece di 12. Ne5, può risultare fatale e non avremo nessuna possibilità di dimostrare che, invece, volevamo muovere il cavallo in e5.
Questo è un problema che può al contrario essere risolto sui server per il gioco a scacchi e che questo server offre.
Normalmente il server è molto indulgente nell'accettare mosse, accetta infatti qualsiasi mossa che non contenga ambiguità, non gli importa se ci dimentichiamo dei segni di scacco, del numero progressivo della mossa, della "x" della cattura, etc. e questo, per ridurre significativamente il numero delle mosse rifiutate, tuttavia qualche mossa scritta male potrebbe risultare ugualmente accettata ed essere accettata per qualcosa che non è.
I Giocatori che sono soliti comporre manualmente i messaggi per l'invio delle mosse e che quindi hanno più possibilità di commettere errori, potrebbero trovare la caratteristica Strict mode molto utile.
Se viene attivata questa funzione, il server accetterà mosse solamente nel caso in cui esse vengano composte come nell'esempio che segue:
Move 1234 12.Nd2-e4
Nella modalità strict mode il server necessita del numero della mossa, un punto "." per il bianco e 3 per il nero, la lettera che indica il nome del pezzo (anche dei pedoni), la casa di partenza, il segno di cattura o il trattino, la casa di arrivo e il segno di scacco se necessario. Se anche una sola di queste parti risulta mancante, la mossa verrà rifiutata dal server..
Questo riduce moltissimo il rischio di inviare mosse al posto di altre.
 
Posta la tua notifica

Esprimi la tua opinione su questa pagina agli altri visitatori.

Il tuo nome:


 Invia notifica 

 
Prova

Per effettuare una prova di stampa, eccoti una pagina dove effettuare dei test:

Print view

Per suggerire questa pagina a qualcuno:

Send to a friend

To view Per vedere questa pagina con caratteri di diverse dimensioni:

Update
 


    This is a dynamic page, took 11 milliseconds to generate it.